• Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Notice
  • -Informativa breve sui cookie ai sensi degli artt. 13 e 122 del D. Lgs. 196/2003 e in base a quanto previsto dal Provvedimento generale del Garante privacy dell’8 maggio 2014-

    Utilizziamo cookie tecnici o assimilati ed eventualmente cookie di profilazione di terze parti per rendere più agevole la navigazione e garantire la fruizione dei servizi. Se vuoi saperne di più, per negare il consenso ai cookie o cancellarli, clicca su "Informativa sui cookie". Per eliminare questo messaggio, clicca sul pulsante 'Ho capito'.

    Informativa sui cookie

logo testata cileanews
FacebookTwitterYoutubeGoogleFeed

switch to mobile version

Saggi 2015 Master classes 2015
Orario di apertura dell'Istituto nel periodo 30 luglio - 5 settembre 2015: dalle 8,00 alle 14,00.
Chiuso tutti i sabati di agosto e dal 14 al 21 agosto.

 

Master class di Clarinetto con il M° Luca Lucchetta, 22-24 giugno 2015 - Laboratori di coro di clarinetti barocchi

Stampa

Masterclass Lucchetta presentation

Dopo il successo della Master class, il M° Giuseppe Currao ha ricevuto l'invito per il nostro "Cilea Clarinet Choir" a tenere un concerto nel prossimo agosto al Festival internazionale del Clarinetto di Camerino, organizzato dall'Accademia italiana e dall'Università europea del Clarinetto.

Leggi tutto...
 

Conclusa la III edizione del Seminario di Pedagogia dell'ascolto

Stampa PDF

Di Emanuela Zucchi*

Carlo FrascàChi ha già partecipato ai due precedenti seminari di Pedagogia dell'ascolto svoltisi nel nostro Conservatorio sa, ormai, che il M° Carlo Frascà è un uomo dalle strane abitudini, come guardare la musica con gli occhi di uno scienziato, o fare scienza con lo spirito di un musicista. In lui c'è un'evidente tendenza a scompigliare i reparti del Sapere, a superare tutte quelle dicotomie, tipicamente occidentali, di cui normalmente ci si serve per semplificare (?) l'esistenza: arte e scienza, in primis, ma anche mente e corpo, fisico e metafisico, ecc.

Spiegare la potenza di questo approccio estremamente creativo non è facile. Così come non è facile raccontare il modo in cui l'eclettismo contagioso del M° Frascà ha irradiato la piccola aula multimediale del nostro Conservatorio, nei quattro giorni scorsi: ogni tentativo reca l'incompiutezza del resoconto, e lascia indietro un gran numero di emozioni.
Ma bisognerà pur rendere giustizia all'entusiasmo con cui tutti i presenti sono ritornati alla propria vita alla fine del corso, e allora è bene restituire qualche suggestione. Un buon canale per riuscirci c'è: non è fatto di parole, ma di musica. I cantanti e gli strumentisti che hanno raccolto il messaggio del M° Frascà sanno che, per condividerlo con altri, basta fare buona musica: creare un ponte di suoni tra sé, o meglio, tra l'artista dentro di sé, e chi ascolta. Obiettivo semplice, e per questo ambizioso, che passa da una serie di traguardi di consapevolezza: di sé, del proprio corpo, del proprio stato fisiologico, del proprio potenziale artistico, ma, soprattutto, di cosa può essere capace il suono.

Leggi tutto...
 

Il Trio Chiarolla-Corasaniti-Privitera vince il primo premio assoluto al IV Concorso internazionale di Acireale

Stampa

 

Trio Chiarolla-Corasaniti-Privitera

 

Sono tre allievi del nostro Conservatorio i vincitori assoluti del Concorso musicale internazionale di Acireale, giunto alla IV edizione e conclusosi il 31 maggio scorso. Nicola Chiarolla, Vittorio Corasaniti e Fabrizio Privitera si sono esibiti in trio (due sax e pianoforte) vincendo sia il Primo premio assoluto della sezione "Musica da camera" che il Premio “Lucio Stefano D'Agata”.

La Giuria era composta dai Maestri Vincenzo Paratore, Antonio Coschina, Giuseppe Raciti, Vito Imperato, Alfredo D'urso e Lucio Pappalardo. Circa mille gli iscritti al concorso, provenienti da ogni parte d'Italia, Francia, Lituania ed altri paesi europei. I saxofonisti  Chiarolla e Corasaniti studiano nella classe del prof. Alba, il pianista Privitera è allievo della Prof. Dato.

 

Lo studente Emanuele De Caria primo assoluto all'8° Concorso "Piove di Sacco"

Stampa

 

Emanuele De Caria

Emanuele Vito De Caria, nostro allievo di Pianoforte nella classe della prof. Cinzia Dato, ha vinto il Primo premio assoluto all'8° Concorso nazionale di esecuzione musicale "Città di Piove di Sacco" (Padova).


La vittoria assume particolare rilievo poiché lo studente, ancora sedicenne, ha scelto di gareggiare in una categoria superiore destinata alla fascia d'età 20-23 anni.


La Giuria era formata dai Maestri Daniel Rivera (presidente), Riccardo Risaliti, Giampaolo Nuti, Lina Tufano.

 
Meno recenti...


Pagina 1 di 18
Italian English French Lithuanian Slovenian

Avvisi recenti: